" />" />

Andrew Golder - biografia

     

 

   
 
Andrew Golder - baritono 
 

Andrew Golder ha compiuto la sua formazione al Royal College of Music di Londra sotto la guida di Redvers Llewellyn. Presso la stessa istituzione è stato anche selezionato per alcuni Masterclass con Dame Janet Baker e successivamente Sir Geraint Evans. Da allora ha cantato con molti direttori di fama mondiale quali Norman del Mar, Jeffrey Tate, Richard Hickox, Christoph von Dohnányi, Antonio Pappano e Pierre Boulez.

Lo si è ascoltato nei ruoli da protagonista nelle opere Der fliegende Holländer di Wagner, Don Giovanni di Mozart etFalstaff di Verdi al teatro di Coburg in Germania. Tra le altre esibizioni nelle stagioni 2005/06/07 si ricordano anche Sharpless in Madama Butterfly di Puccini, Enrico in Lucia di Lammermoor, Lindorf, Coppelius, Dr Miracle et Dapertutto ne Les Contes d’Hoffmann e Pizarronel Fidelio di Beethoven in vari teatri Austriaci. Da citare anche la IX Sinfonia di Beethoven in Provenza per Syrinx Concerts.

Precedentemente, era stato invece impegnato come Renato in Un Ballo in Maschera di Verdi a Lucerna e a Bielefeld in Germania, Sharpless in Madama Butterfly a Klagenfurt e nel ruolo da protagonista in Der fliegende Holländer a Bielefeld.

Ha ottenuto un grande successo di pubblico e di critica con il suo Tarquinius in The Rape of Lucretia di Britten al Teatro de la Maestranza di Siviglia, Tonio ne I Pagliacci a Lucerna, Nick Shadow in The Rake’s Progress di Stravinsky e Scarpia in Tosca di Puccini a Coburg nonchè Sharpless in Madama Butterfly a Vienna per il Festival di Vienna (Wiener Festwochen).

Nelle stagioni passate si ricordano anche in modo particolare le seguenti interpretazioni: la IX Sinfonia di Beethoven a Cannes, il Requiemdi Brahms a St. Maximin in Provenza, la Passione secondo Matteo di J. S. Bach e il Requiem di Verdi con Fayçal Karoui à Parigi. E' stato in oltre più volte invitato al teatro di Klagenfuhrt per i ruoli di Germont in La Traviata, Sharpless in Madama Butterfly, Nick Shadow in The Rake’s Progress di Stravinsky con Olivier Tambosi nonchè alla Volksoper di Vienna con Thomas Hengelbrock.

 

Le biografie di Andrew Golder non possono in nessun caso essere riadattate,

ridotte o alterate senza il permesso dello stesso o del suo agente.

Per ulteriori informazioni siete pregati di contattarci via: